COSA VEDERE A CONSONNO IL LUOGO FANTASMA/WHAT TO SEE IN CONSONNO THE GHOST PLACE


Consonno abbandonata

Oggi ti parlerò di Consonno, che ho visitato diverso tempo fa, una frazione del comune di Olginate in provincia di Lecco.

Consonno non è un vero e proprio borgo, questo luogo era stato concepito per rappresentare una specie di piccola Las Vegas qua in Italia!

Eh si hai capito bene, un luogo davvero originale e futurista, oggigiorno dimenticato e pieno di fascino… ormai diventato un’oasi perfetta per fare foto e video!

Grazie al Comune e alla Comunità Montana le strade di accesso principale dai paesi di Olginate e Villa Vergana sono state sistemate qualche anno fa.

Fino ad un tratto si può quindi salire con la macchina, ci sono poi delle sbarre che impediscono di proseguire con i mezzi di trasporto.

Ad un certo punto si deve quindi procedere a piedi facendo un percorso di circa 1 km e mezzo in salita.

cartello Consonno

Queste sbarre vengono aperte per un paio d’ore la domenica mattina in inverno, e fino alle 19:00 le domeniche d’estate. L’apertura inoltre avviene in occasione di eventi particolari come la “Pasquetta a Consonno“.

Negli anni Sessanta, l’imprenditore Mario Bagno decise di acquistare l’intera frazione di Consonno, tipico borgo sul Monte di Brianza.

Per volere di Mario Bagno l’intero borgo venne demolito per realizzarvi una piccola città dei divertimenti.

Furono quindi costruiti edifici commerciali e di intrattenimento nelle più svariate forme architettoniche: ad esempio una galleria in stile arabo che nell’ultimo piano ospitava dei piccoli appartamenti per le vacanze.

Insomma nel breve periodo che ha funzionato Consonno è stato un complesso molto bello come ti mostro nella foto d’epoca che ho trovato online.

Consonno

Venne costruita anche una pagoda cinese, un castello medievale come porta di ingresso, un albergo di lusso (l’ ”Hotel Plaza“), ristoranti, giostre, attrazioni ludiche e trenino turistico.

trenino Consonno

Il destino di Consonno era purtroppo segnato: l’imprenditore Mario Bagno non aveva fatto i conti con i disastri naturali.

Nel 1976 una tremenda frana, isolò Consonno dal resto del mondo.

Consonno abbandonata2

Nel 1981 Mario Bagno provò a sistemare la strada e a rilanciare la località ma i turisti, non più attratti dalla novità del posto, iniziarono a disertarla e anche gli abitanti cominciarono ad andarsene.

Fu così che l’ex antico borgo che sognava di diventare la Las Vegas della Brianza si trasformò in una città fantasma.

Nel 1995 Mario Bagno morì all’età di 94 anni.

Qua sotto trovi anche un video del prima e dopo di Consonno:

Il sabato e la domenica Consonno è comunque visitata da gruppi di giovani e chiunque non sappia resistere al suo fascino decadente e ai numerosi graffiti che ormai ricoprono gran parte degli edifici.

Gli edifici sono in rovina e comunque pericolanti, per questo è meglio vederli solo dall’esterno anche perchè buona parte dell’area è considerata proprietà privata.

Come sempre spero di esserti stata utile e che l’articolo sia stato di tuo gradimento, ti ricordo che puoi seguirmi anche sulle mie Pagine Facebook, Instagram e Pinterest! Corri a dare un’occhiata!

A prestissimo, Ilaria

logo ilariamappadelmondo.com

WHAT TO SEE IN CONSONNO THE GHOST PLACE

Consonno abbandonata

Today I will tell you about Consonno, which I visited some time ago, a fraction of the municipality of Olginate in the province of Lecco.

Consonno is not a real village, this place was designed to represent a kind of little Las Vegas here in Italy!

Oh yes, you got it right, a truly original and futuristic place, now forgotten and full of charm … now it has become a perfect oasis for taking photos and videos!

Thanks to the Municipality and the Comunità Montana, the main access roads from the villages of Olginate and Villa Vergana were repaired a few years ago.

Up to a certain point of the road you can then go up by car, then there are bars that prevent you from continuing with the means of transport.

At a certain point you must therefore proceed on foot along a path of about 1 km and a half uphill.

cartello Consonno

These bars are open for a couple of hours on Sunday mornings in winter, and until 7 pm on Sundays in summer. The opening also takes place on the occasion of special events such as “Easter Monday in Consonno”.

In the 1960s, the entrepreneur Mario Bagno decided to buy the entire hamlet of Consonno, a typical village on the Monte di Brianza.

At the behest of Mario Bagno, the entire village was demolished to create a small city of entertainment.

Commercial and entertainment buildings were then built in the most varied architectural forms: for example, an Arab-style gallery that housed small holiday apartments on the top floor.

In the short time that it worked Consonno was a very nice complex as I show you below in a photo of the time that I found online.

Consonno

A Chinese pagoda was also built, a medieval castle as an entrance door, a luxury hotel (the “Hotel Plaza”), restaurants, rides, recreational attractions and a tourist train.

trenino Consonno

The fate of Consonno was unfortunately sealed: the entrepreneur Mario Bagno had not dealt with natural disasters.

In 1976 a terrible landslide isolated Consonno from the rest of the world.

Consonno abbandonata2

In 1981 Mario Bagno tried to fix the road and relaunch the place but the tourists, no longer attracted by the novelty of the place, began to desert it and the inhabitants also began to leave.

Thus it was that the former ancient village that dreamed of becoming “the Las Vegas of Brianza” was transformed into a ghost town.

In 1995 Mario Bagno died at the age of 94.

Below you will also find a video of the before and after of Consonno:

However, on Saturdays and Sundays Consonno is visited by groups of young people and anyone who cannot resist its decadent charm and the numerous graffiti that cover most of the buildings.

The buildings are in ruins and in any case unsafe, so it is better to see them only from the outside, also because a large part of the area is considered private property.

As always, I hope I was useful to you and that the article was to your liking, I remind you that you can also follow me on my Facebook, Instagram and Pinterest Pages! Run to take a look!

See you very soon, Ilaria

logo ilariamappadelmondo.com


Categorie:La mia Italia - My Italy, Viaggi - TravelTag:, , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: