PASQUA NEL MONDO


La Pasqua è una delle feste più attese dell’anno, gradita sia a grandi che piccini.
L’usanza tipica qua in Italia è regalare uova di cioccolato e tantissime altre leccornie.
Ma sei sicuro che sia così anche in tutto il resto del mondo? Ti invito a scoprire insieme a me come festeggiano la Pasqua in alcuni Paesi!

Francia: la tradizione più diffusa è quella che vuole che le campane delle chiese non emettano rintocchi, dal giovedì santo fino alla mattina di Pasqua. La leggenda afferma che in quei giorni, le stesse campane, partano alla volta di Roma ad udire dal Papa l’annuncio della resurrezione di Cristo. Poi tornano in Francia, per riportare a tutti il lieto messaggio. Nel viaggio di ritorno, si racconta che lascino cadere nei prati, uova di cioccolata, per la gioia dei bambini. Questi, si divertiranno a cercarle tra i cespugli.

Inghilterra: La Pasqua in Inghilterra ha delle tradizioni molto altruiste, infatti si presta molta attenzione ai più bisognosi, con offerte di cibo e aiuto agli anziani. Ci sono anche momenti più spensierati, con la “discesa delle uova” e la “caccia al tesoro“: la prima consiste nel far rotolare dalle collinette dei parchi uova colorate, la seconda nella classica caccia al tesoro, che sono le uova, da parte dei bambini, tra i cespugli e le aiuole dei parchi. I dolci tipico sono le Hot Cross Buns, brioche con cannella e uvetta con una croce di glassa.

Germania: durante la Settimana Santa, si addobbano le case e i giardini con uova decorate, ramoscelli, ecc. Anche qui le uova la fanno da padrone, ma queste dopo essere state dipinte vengono inserite dentro il Coniglio Pasquale che viene nascosto per una caccia al tesoro dei bambini nella giornata domenicale. Il pranzo è di solito a base di agnello.

Spagna: l’importanza della ricorrenza religiosa si unisce al senso di festa e di allegria che è tipico dello stile di vita spagnolo, le celebrazioni solenni e le letture delle sacre scritture sono intervallate da momenti più leggeri, con canti e musica dal vivo. Una particolarità tipicamente spagnola è rappresentata dalle processioni delle confraternite, che percorrono le vie delle principali città. Durante le processioni le statue della Madonna e dei Santi più importanti sono trasportate sulle spalle degli incappucciati.

Stati Uniti: la Pasqua viene celebrata come un modesto carnevale. A New York e New Orleans, la gente indossa il proprio costume o il suo cappellino colorato e partecipa alle sfilate della Fifth Avenue, questo prima del covid. In molte città, l’atmosfera è allegra e a tavola, come da tradizione, non mancano prosciutto, patate e verdure. I bambini la domenica e il lunedì di Pasqua sono impegnati a colorare le loro uova, a cercarle in lunghe cacce al tesoro.

Russia: la modalità con cui si festeggia la Pasqua in Russia sono venute dall’antichità. Il principale luogo di incontro della Grande Domenica diventa il Tempio. I fedeli portano con sé i dolci pasquali e uova che vengono santificate durante la solenne veglia pasquale. Anche qui in Russia le uova sode vengono colorate.

Messico: Tradizionalmente un paese molto religioso, il Giovedì Santo infatti si fa un giro di sette chiese per confessare i propri peccati, il Venerdì Santo processioni e rappresentazioni della Passione di Cristo, e il Sabato si mette in scena il Rogo di Giuda, dove viene data alle fiamme una figura di cartone.
Anche qui le uova si colorano…ma si rompono poi sulla testa degli amici! E’ un segno di augurio!

Spero l’articolo ti sia piaciuto e che abbia aiutato ad aggiornare nuovamente la tua mappa del mondo! Ti aspetto presto di nuovo sul mio blog… Buona Pasqua a te e famiglia 🙂

EASTER AROUND THE WORLD

Easter is one of the most desidered holidays of the year, appreciated by both adults and children.
The typical custom here in Italy is to give chocolate eggs and many other delicacies.
But are you sure that this is also the case in the rest of the world? I invite you to discover with me how Easter is celebrated in some countries!

France: the most widespread tradition is that the church bells do not ring, from Holy Thursday until Easter morning. The legend states that in those days, the same bells leave for Rome to hear from the Pope the announcement of the resurrection of Christ. Then they return to France, to bring the happy message back to everyone. On the return journey, it is said that they drop chocolate eggs in the meadows, to the delight of the children. These will have fun looking for them in the bushes.

England: Easter in England has very altruistic traditions, in fact a lot of attention is paid to the most needy, with offers of food and help to the elderly. There are also more carefree moments, with the “descent of the eggs” and the “treasure hunt”: the first consists in rolling colored eggs from the hills of the parks, the second in the classic treasure hunt, which are the eggs, by of children, among the bushes and flowerbeds of the parks. Typical desserts are the “Hot Cross Buns”, brioche with cinnamon and raisins with a cross of icing.

Germany: During Holy Week, houses and gardens are decorated with decorated eggs, twigs, etc. Here too the eggs are the masters, but these after being painted are inserted inside the Easter Bunny which is hidden for a treasure hunt for children on Sunday. Lunch is usually lamb based.

Spain: the importance of the religious celebration is combined with the sense of celebration and joy that is typical of the Spanish lifestyle, the solemn celebrations and the readings of the Holy Scriptures are interspersed with lighter moments, with songs and live music. A typically Spanish peculiarity is represented by the processions of the brotherhoods, which run through the streets of the main cities. During the processions the statues of the Madonna and the most important saints are carried on the shoulders of the hooded ones.

The United States: Easter is celebrated as a modest carnival. In New York and New Orleans, people don their own colorful costume or cap and attend Fifth Avenue parades, this before the covid. In many cities, the atmosphere is cheerful and at the table, as per tradition: ham, potatoes and vegetables. Children on Easter Sunday and Monday are busy coloring their eggs, looking for them in long treasure hunts.

Russia: the way in which Easter is celebrated in Russia came from ancient times. The main meeting place of the Great Sunday becomes the Temple. The faithful bring with them Easter sweets and eggs which are sanctified during the solemn Easter vigil. Here in Russia too, hard-boiled eggs are colored.

Mexico: Traditionally a very religious country, on Holy Thursday in fact there is a tour of seven churches to confess one’s sins, on Good Friday processions and representations of the Passion of Christ, and on Saturday the Pyre of Judas is staged, where it is set a cardboard figure on fire.
Here, too, the eggs are colored … but then they break on the heads of friends! It is a sign of good wishes!

I hope you enjoyed the article and that it helped update your world map again! I’ll be waiting for you again on my blog soon… Happy Easter to your family and you 🙂

Categorie:Comunicazione Interculturale - Intercultural Communication, Gli americani - American people, I francesi - French people, I tedeschi - German people, Viaggi - Travel

2 comments

  1. è sempre bello leggere e conoscere le tradizioni di ogni angolo del mondo, ci sentiamo tutti un po’ più vicini, anche in quest’anno di pandemia… 👍😉

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: