7 COSE DA VEDERE A TOLFA

Tra i borghi non lontano da casa dove mi piace a volte svagarmi per qualche ora e respirare aria buona c’è sicuramente Tolfa!

Tolfa, circa 5000 abitanti, si trova a nord da Roma; dalla capitale dista circa 85 km in auto.

1) Nei pressi del borgo c’è un bel bosco denominato “Il Faggeto”.

2) Ti consiglio di lasciare la macchina nella piazza centrale, Piazza Vittorio Veneto, o nelle stradine limitrofe. Da lì hai subito davanti a te un fantastico belvedere, come puoi vedere dalla foto che ho scattato.

3) Nella piazza si trova anche la villa comunale ed il giardino che ti consiglio di visitare, l’ingresso è gratuito ed è ricco di piccoli particolari simpatici in sintonia con la natura… eccoti sotto alcuni esempi!

Il centro di Tolfa è pieno di ristoranti e trattorie, dalla stessa Piazza centrale si raggiungono in pochi passi un paio di buoni ristoranti con un fantastico affaccio diretto sulla valle.

Il piatto tipico della cucina tolfetana è l’ “acquacotta”: una zuppa di verdure della Maremma laziale, naturalmente trovi anche i piatti di carne dal momento che la zona è ricca di pascoli di bovini e suini allo stato brado.

4) Terminato il pranzo potresti iniziare la visita di Via Roma, ovvero il corso principale di Tolfa… ricco di negozi, botteghe degli antichi mestieri, bar e pizzerie.

5) L’attrazione principale di Tolfa è l’antica Rocca, per raggiungerla bisogna fare una bella salita, dispendiosa di energie ma ne vale la pena anche per il bel paesaggio che si gode!

La storia della Rocca è inevitabilmente legata a quella di Tolfa. Inizialmente pensata come castello dimora della famiglia Frangipane, nel corso del tempo, grazie alla sua posizione dominante ha assunto sia la funzione di torre di controllo sia di poligono di tiro, ospitando persino un piccolo cimitero durante il XIX secolo.

Ad oggi la Rocca si presenta come una fortezza medioevale. Del castello originario rimane soltanto il mastio cilindrico.

6) Adiacente al Castello si trova la piccola Chiesa della Madonna della Rocca: questo Santuario è giunto ai giorni nostri dopo numerosi restauri.

Al suo interno, è custodita la preziosa tela dipinta del XVI secolo raffigurante la deposizione della croce con la Vergine Maria.

7) Una volta che sarai tornato a Piazza Vittorio e recuperata la macchina, poco prima di lasciare Tolfa trovi lungo la strada il Museo Civico, ora chiuso per covid ma che potresti visitare non appena la situazione sanitaria lo permetterà.

Il Museo ha una sezione etrusca, romana, medievale e moderna.

Spero che queste info siano state interessanti ed utili, mi auguro che anche tu decida prima o poi di respirare l’aria tolfetana!

Ti aspetto al prossimo articolo…sempre qua nel mio blog 😉

Un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...