U.S.A. “NATO PER ESSERE IL NUMERO UNO” – U.S.A. “BORN TO BE THE NUMBER ONE”


Se stai pensando che mi stia riferendo nello specifico alle elezioni americane e al neo presidente Joe Biden ti sbagli…

Come ti ho già detto, amo questo popolo sia a livello personale che professionale.

https://ilariamappadelmondo.com/2020/10/25/tour-angeli-e-demoni/

Spesso, con il mio lavoro da tour leader, accompagno gruppi di americani ai quali si aggiungono a volte anche i canadesi (persone fantastiche anche loro)… guai a confonderli! Ma questa è un’altra storia di cui ti parlerò più in là 😉

Ora voglio tracciare un punto molto importante sulla tua mappa del mondo e della comunicazione interculturale: voglio parlarti della grande importanza che gli americani attribuiscono al ranking, ovvero alla classificazione di tutto e tutti.

Quello che a noi europei in genere appare un gioco, per gli americani è una faccenda piuttosto seria!

Negli Stati Uniti vengono classificate persone, banche, università, scuole, società, giocatori sportivi, personaggi famosi… di tutto e di più per scovare appunto chi sia il NUMERO UNO.

Parliamoci chiaro, essere il numero uno comporta parecchi benefici…molto spesso maggiori soldi e potere 😉

Ti domando: non è proprio negli Stati Uniti che ogni anno si fa la classifica più attendibile degli uomini più ricchi del mondo?

La sana competizione economica è uno dei fattori principali della vita americana.

Tutt’oggi le popolazioni native che abitano la costa nord-occidentale del Pacifico sono caratterizzate da un sistema di rango basato sulla ricchezza: ad una determinata ricchezza corrisponde potere e prestigio, il turno di parola e persino il posto a tavola!

Gli States venivano percepiti, ed in buona parte lo sono ancora oggi, come “la terra delle grandi occasioni”: quel posto dove si può ricominciare tutto da capo e magari lasciarsi alle spalle una vita dolorosa.

Un luogo nel quale si vale per quello che si è e si fa. Non per dove si è nati e da chi, di chi si sia amici ecc. Questo è il concetto di “uguaglianza” degli Stati Uniti.

Per fare in modo che questa “uguaglianza” venga applicata correttamente è indispensabile che la valutazione per trovare il numero uno sia assolutamente oggettiva, imparziale e affidabile, in modo che tutti possano avere la stessa opportunità di essere valutati.

Il “ranking” è un’esigenza molto forte, fa parte dell’essere americano.

Un discorso che solo chi è un “NUMERO UNO” è in grado di fare…

Riassumendo, per un americano il ranking non è solo essenziale ma va applicato a qualsiasi cosa.

Sotto, dopo la traduzione in Lingua inglese, ti lascio anche le foto di alcuni “NUMERI UNO” 😉

Ci aggiorniamo presto, sto già lavorando ad ulteriori preziose info per aggiornare la tua mappa del mondo! Non perderti il prossimo articolo sul mio blog! 🙂

U.S.A. “BORN TO BE THE NUMBER ONE”

If you are thinking that I am referring specifically to the US elections and the new president Joe Biden you are wrong.

As I have already told you, I love these people both personally and professionally.

https://ilariamappadelmondo.com/2020/10/25/tour-angeli-e-demoni/

During my work as a tour leader, I often accompany groups of Americans to which Canadians (also fantastic people) are sometimes added… however, you’ll get in trouble if you confuse them! This is another story, I will tell you about it next time 😉

Now I want to draw a very important point on your map of the world and intercultural communication: I want to talk to you about the great importance of the ranking for Americans people, I mean the classification of everything and everyone.

What generally appears to us as a game is a rather serious matter for the Americans!

In the United States, people, banks, universities, schools, companies and sports players, famous people are classified… everything and more to find out who the NUMBER ONE is.

Let’s face it, being number one has many benefits… very often it means more money and power 😉

A question for you: is it in the United States that the most reliable ranking of the richest men in the world is made every year?

Economic competition is one of the main factors of American life.

Even today, the native populations that inhabit the Pacific Northwest coast are characterized by a rank system based on wealth: a certain wealth corresponds ta certain power and prestige, the turn to talk and even the seat at the table!

US was perceived, and to a large extent it is still today, as “the land of great opportunities”: that place where you can start all over again and maybe leave a painful life behind.

A place where you are ranked for what you are and what you do. Not for where you were born and from whom, whose friends you are etc. This is the US concept of “equality”.

To ensure that this “equality” is applied correctly it is essential that the evaluation to find the number one is absolutely objective, impartial and reliable, so that everyone can have the same opportunity to be evaluated.

The “ranking” is a very strong need, it is part of being American.

“Stay Hungry, Stay Foolish!” great speech of a “NUMBER ONE”

In summary, for an American person ranking is not only essential but must be applied to everything.

Here below, you find some photos of some “NUMBER ONE” 😉

See you soon , I am almost ready with other useful news to update your world map! Don’t miss the next article! 🙂

Categorie:Gli americani, Usi e costumi nel mondo - Habits and customs around the worldTag:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: