“EST! EST!! EST!!!” ESCURSIONE A MONTEFIASCONE

Il nuovo decreto del Governo impone la chiusura nazionale dei musei ed altre limitazioni a seconda delle regioni… ovviamente un duro colpo per chi, come me, lavora nel turismo.

Tuttavia per me questo particolare momento è una sfida: anche se nonostante la pandemia ho avuto finora la possibilità, seppur limitata, di continuare ad accompagnare qualche gruppo di turisti….. ne sto approfittando per essere ancora più carica e competitiva nel mondo del travel non appena la pandemia avrà allentato la presa 😉

Ovviamente anche tu sei sempre nei miei pensieri: eccomi stavolta a darti nuovi consigli per una nuova località da visitare in futuro qua nel Lazio, come sai da accompagnatrice turistica sono proprio specializzata su questa regione.

https://ilariamappadelmondo.com/roma-e-lazio/

Oggi ti parlo di Montefiascone e del famoso vino “Est! Est!! Est!!!”, ci sono stata insieme ad i miei inseparabili gruppi formati soprattutto da tedeschi e francesi.

Montefiascone è una cittadina di circa 13.500 abitanti, si trova nella provincia di Viterbo.

A meno che tu non abbia intenzione di visitare la cittadina completamente in macchina (per quanto possibile), ti consiglio scarpe ed abbigliamento comodo, bottigliette d’acqua… in alcune zone ci sono infatti anche salite ripide ed eventuali scalinate (l’ascensore per disabili che si trova a Piazza Campo Boario purtroppo fino a poco tempo fa era fuori servizio).

Consiglio anche cappellini con visiera se decidete di visitare la cittadina in estate.

Non perderti assolutamente la visita della cattedrale “Santa Margherita”, Corso Cavour e la chiesa in stile gotico di “San Flaviano”.

Fuori dal centro storico si trova anche la Rocca dei Papi: da lì c’è anche il belvedere con un meraviglioso affaccio sul Lago di Bolsena.

Montefiascone è una località famosa in particolare per la produzione di vini DOC.

A questo proposito voglio raccontarti la particolare storia legata al vino più famoso della località.

La zona di produzione del vino “Est! Est!! Est!!!” di Montefiascone comprende il territorio dei comuni di Montefiascone, Bolsena, San Lorenzo Nuovo, Grotte di Castro, Gradoli, Capodimonte e Marta.

Correva l’anno 1111 ed Enrico V si stava recando da Papa Pasquale II. Con Enrico V lui viaggiava Defuk, un vescovo amante del buon vino.

Il servo del vescovo, Martino, aveva il compito di precederlo e scovare le locande che servivano il vino migliore. Per segnalare queste locande, Martino doveva scrivere “est” (in latino significa c’è) vicino alla porta della locanda stessa.

Arrivato a Montefiascone, Martino fu tanto colpito dalla qualità del vino locale da segnalarlo scrivendo sulla porta per ben tre volte “Est! Est!! Est!!!”

Johannes Defuk si trovò decisamente d’accordo con il servo. Defuk, alla fine del viaggio decise di tornare a Montefiascone, dove rimase fino al giorno della sua morte.

Presso la chiesa di San Flaviano, dove è stato sepolto Defuk, ancora oggi si può leggere sulla sua lapide:

Per il troppo “EST!” qui giace morto il mio signore Johannes Defuk”

Sotto, ti lascio alcune foto che ho scattato durante i tour.

Come ti dicevo all’inizio dell’articolo, ho accompagnato prevalentemente gruppi di francesi e tedeschi in questa località… quindi al fine di rendere sempre migliore la tua mappa del mondo e la tua comunicazione interculturale… nel prossimo articolo riprenderò a parlarti proprio di uno dei due popoli… segui il blog! 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...