“EST! EST!! EST!!!” ESCURSIONE A MONTEFIASCONE-MONTEFIASCONE EXCURSION


Il nuovo decreto del Governo impone la chiusura nazionale dei musei ed altre limitazioni a seconda delle regioni… ovviamente un duro colpo per chi, come me, lavora nel turismo.

Tuttavia per me questo particolare momento è una sfida: anche se nonostante la pandemia ho avuto finora la possibilità, seppur limitata, di continuare ad accompagnare qualche gruppo di turisti….. ne sto approfittando per essere ancora più carica e competitiva nel mondo del travel non appena la pandemia avrà allentato la presa 😉

Ovviamente anche tu sei sempre nei miei pensieri: eccomi stavolta a darti nuovi consigli per una nuova località da visitare in futuro qua nel Lazio, come sai da accompagnatrice turistica sono proprio specializzata su questa regione.

https://ilariamappadelmondo.com/roma-e-lazio/

Oggi ti parlo di Montefiascone e del famoso vino “Est! Est!! Est!!!”, ci sono stata insieme ad i miei inseparabili gruppi formati soprattutto da tedeschi e francesi.

Montefiascone è una cittadina di circa 13.500 abitanti, si trova nella provincia di Viterbo.

A meno che tu non abbia intenzione di visitare la cittadina completamente in macchina (per quanto possibile), ti consiglio scarpe ed abbigliamento comodo, bottigliette d’acqua… in alcune zone ci sono infatti anche salite ripide ed eventuali scalinate (l’ascensore per disabili che si trova a Piazza Campo Boario purtroppo fino a poco tempo fa era fuori servizio).

Consiglio anche cappellini con visiera se decidete di visitare la cittadina in estate.

Non perderti assolutamente la visita della cattedrale “Santa Margherita”, Corso Cavour e la chiesa in stile gotico di “San Flaviano”.

Fuori dal centro storico si trova anche la Rocca dei Papi: da lì c’è anche il belvedere con un meraviglioso affaccio sul Lago di Bolsena.

Montefiascone è una località famosa in particolare per la produzione di vini DOC.

A questo proposito voglio raccontarti la particolare storia legata al vino più famoso della località.

La zona di produzione del vino “Est! Est!! Est!!!” di Montefiascone comprende il territorio dei comuni di Montefiascone, Bolsena, San Lorenzo Nuovo, Grotte di Castro, Gradoli, Capodimonte e Marta.

Correva l’anno 1111 ed Enrico V si stava recando da Papa Pasquale II. Con Enrico V lui viaggiava Defuk, un vescovo amante del buon vino.

Il servo del vescovo, Martino, aveva il compito di precederlo e scovare le locande che servivano il vino migliore. Per segnalare queste locande, Martino doveva scrivere “est” (in latino significa c’è) vicino alla porta della locanda stessa.

Arrivato a Montefiascone, Martino fu tanto colpito dalla qualità del vino locale da segnalarlo scrivendo sulla porta per ben tre volte “Est! Est!! Est!!!”

Johannes Defuk si trovò decisamente d’accordo con il servo. Defuk, alla fine del viaggio decise di tornare a Montefiascone, dove rimase fino al giorno della sua morte.

Presso la chiesa di San Flaviano, dove è stato sepolto Defuk, ancora oggi si può leggere sulla sua lapide:

Per il troppo “EST!” qui giace morto il mio signore Johannes Defuk”

Sotto, dopo la traduzione in Lingua inglese, ti lascio alcune foto che ho scattato durante i tour.

Come ti dicevo all’inizio dell’articolo, ho accompagnato prevalentemente gruppi di francesi e tedeschi in questa località… quindi al fine di rendere sempre migliore la tua mappa del mondo e la tua comunicazione interculturale… nel prossimo articolo riprenderò a parlarti proprio di uno dei due popoli… segui il blog! 😉

“EST! EST!! EST!!!” A VISIT TO MONTEFIASCONE

The new government decree imposes the national closure of museums and other restrictions depending on the region… obviously bad news for all of us tourism workers.

However, for me this particular moment is a challenge: even despite the pandemic I have had the possibility, albeit very limited, to continue to accompany some groups of tourists … .. on this situation I’m taking advantage of it to be even more competitive in the world of travel as soon as the pandemic has loosened its grip 😉

Obviously you are always on my mind: this time I am giving you new tips for a new place to visit here in Lazio in the future, as you know as a tour guide I am specialized on this region.

https://ilariamappadelmondo.com/roma-e-lazio/

Today I’m talking about Montefiascone and the famous wine “Est! Est!! Est!!! ”, I was there together with my inseparable groups formed mainly by Germans and French people.

Montefiascone is a town of about 13,500 inhabitants, located in the province of Viterbo.

Unless you intend to visit the town completely by car (as far as possible), I recommend comfortable shoes and clothing, bottles of water … in some areas there are in fact also steep climbs and maybe stairways to climb (the lift for the disabled which is in Piazza Campo Boario… unfortunately it was out or order).

I also recommend caps with visors if you decide to visit the town in the summer.

Do not miss a visit to the cathedral “Santa Margherita”, Corso Cavour and the Gothic style church of “San Flaviano”.

Outside the historic center there is also the Rocca dei Papi: from there there is also the belvedere with a wonderful view of Bolsena Lake.

Montefiascone is a place famous in particular for the production of DOC wines.

In this regard, I want to tell you the particular story linked to the most famous wine of the place.

The wine production area “Est! East!! East!!!” di Montefiascone includes the territory of the municipalities of Montefiascone, Bolsena, San Lorenzo Nuovo, Grotte di Castro, Gradoli, Capodimonte and Marta.

It was the year 1111 and Henry V was on his way to Pope Pasquale II. Along with Henry V he traveled Defuk, a bishop who loved good wine.

The bishop’s servant, Martino, had the task of preceding him and finding the inns that served the best wine. To indicate these inns, Martino had to write “est” (in Latin it means “there is”) near the door of the inn itself.

Arriving in Montefiascone, Martino was so impressed by the quality of the local wine that he reported it by writing on the door even three times “Est! Est!! Est!!!”

Johannes Defuk found himself his servant was right. Defuk, decided to return to Montefiascone, at the end of the journey. He remained there until the day of his death.

At the church of San Flaviano, where Defuk was buried, you can still read on his tomb:

“For too much” EST! ” here my lord Johannes Defuk lies dead ”.

Below, you find some photo I took during my tour.

As I told you at the beginning of the article, I mainly accompanied groups of French and Germans in this locality … so in order to make your world map and your intercultural communication better and better … in the next article I will talk you about one of them: follow my blog! 😉

Categorie:La mia Italia - My Italy, Roma e Lazio - Rome and Lazio, Viaggi - TravelTag:, , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: