TOUR ANGELI E DEMONI

Era il novembre dello scorso anno l’ultima volta che ho avuto il grande piacere di accompagnare un gruppo di americani e qualche canadese (ora impossibilitati a venire in Italia causa covid): clientela esigente ma che amo profondamente.

Il tour della durata di un giorno era proprio “Angeli e Demoni”, la città ovviamente Roma! 🙂

Abbiamo visitato la “città eterna” ripercorrendo i siti che hanno ispirato il romanzo best seller di Dan Brown (appunto “Angels and Demons”) ed il film omonimo diretto da Ron Howard con protagonista il bravissimo attore Tom Hanks.

Seguendo la trama del film abbiamo visto, insieme alla guida, opere d’arte che forniscono anche indicazioni nascoste per il luogo di incontro segreto della setta degli Illuminati.

Abbiamo iniziato dalla chiesa di Santa Maria del Popolo con la sua Cappella Chigi. In un’altra chiesa di Roma, Santa Maria Della Vittoria, abbiamo ammirato “L’estasi di Santa Teresa” del Bernini… altro punto chiave nella trama della storia.

Inmancabile la visita a Fontana di Trevi e all’imponente Pantheon che sarà un’ altra tappa fondamentale di “Angeli e Demoni”.

Per la pausa pranzo il gruppo, per lo più signori e signore di mezza età, era libero di pranzare dove voleva, ma tutti hanno deciso di pranzare insieme a me in un graziosissimo ristorante vicino Piazza Navona 😉

Il gruppo è rimasto soddisfatto sia del cibo che del servizio che ho monitorato scrupolosamente, segnalando naturalmente anche intolleranze alimentari, allergie ed accertandomi più volte che le aspettative di ogni persona non fosse delusa…

Il tour è andato avanti con la visita interna di Castel Sant’Angelo, eretto inizialmente dall’imperatore Adriano come suo mausoleo. La statua in alto dell’arcangelo Michele indica, nel film, nientemeno che il luogo del conclave degli Illuminati!

L’ultima tappa del nostro tour è stata Piazza San Pietro, luogo sacro che offre l’ultimo indizio allettante per il gran finale del film e della nostra visita a Roma!

Ricordo ancora benissimo la soddisfazione generale e gli abbracci ricevuti da alcuni membri del gruppo a fine giornata… parole come “pandemia” e “distanziamento sociale” ci erano pressocchè sconosciute.

Mi auguro profondamente che quei tempi lontani possano tornare al più presto.

Sotto alla traduzione in Lingua inglese, ti lascio una foto che ho scattato dalla cima di Castel S. Angelo.

Infine, come promesso, dopo aver scritto per te qualche articolo sul popolo francese

https://ilariamappadelmondo.com/2020/10/22/orgoglio-francese/

e sul popolo tedesco

https://ilariamappadelmondo.com/2020/10/20/gesti-di-saluto-in-germania/

Il prossimo articolo sarà proprio sugli americani!

Questo spero ti aiuterà a migliorare la tua comunicazione interculturale ed ampliare la tua mappa del mondo.

Segui il blog per non perderti il prossimo interessantissimo articolo! 😉

Un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...